Logo del Parco
Logo Parchi Reali
Logo UnescoLogo Patrimonio Mondiale
Visita virtuale
Foto della testata
Home » Stupinigi » Nei dintorni » Punti di interesse del territorio

Mausoleo Bela Rosin, Torino

L'edificio in stile neoclassico è situato a Torino nel quartiere popolare di Mirafiori Sud e costituisce copia perfetta del Pantheon di Roma. Edificato per renderlo sepolcro di famiglia dai familiari di Rosa Vercellana, detta Bela Rosin in piemontese, amante e moglie morganatica di Vittorio Emanuele II; la contessa di Mirafiori molto amata dal popolo, visse nella residenza di Borgo Castello nel Parco de La Mandria con il re dagli anni '60 dell'Ottocento. La pianta del Mausoleo è circolare e il diametro è di circa sedici metri, stessa misura dell'altezza. Sulla parte frontale si trova un pronao con otto colonne alte cinque metri. Sul frontone troviamo le insegne dei conti di Mirafiori e il motto "DIO PATRIA E FAMIGLIA". Sulla cupola lastricata di rame è posta una croce latina. Rosa Vercellana è attualmente sepolta al Cimitero Monumentale di Torino per volontà degli stessi familiari.

Sorge nei pressi dell'ormai perduto Castello di Mirafiori, edificato a partire dal 1585, doveva trovarsi su un terrazzamento naturale circondato da mirabili giardini ornamentali animati da colori, profumi e giochi d'acqua. Coinvolto nelle lotte di ducato e nell'assedio del 1706, risultò pesantemente danneggiato ed infine sostanzialmente cancellato dalla piena del Sangone del 1869; ne rimane però memoria nelle fedeli vedute prospettiche del ciclo pittorico con le Cacce al cervo di Vittorio Amedeo Cignaroli nella sala degli scudieri nell'appartamento del Re all'interno della Palazzina di Caccia di Stupinigi.

Maggiori informazioni

Comune: Torino (TO) | Regione: Piemonte