Logo del Parco
Logo Parchi Reali
Logo UnescoLogo Patrimonio Mondiale
Visita virtuale
Foto della testata
Home » Mandria » Il Parco » Punti d'interesse del Parco

Cascina Vittoria

dedicata alla primogenita del Re e di Rosa

Cascina a corte terminata negli anni 1860-63, tra i primi interventi edilizi voluti da Vittorio Emanuele II e presumibilmente da riferire alla figlia primogenita Vittoria Guerrieri (1848-1905) avuta da Rosa Vercellana. Si trova lungo la strada di antica percorrenza tendente al feudo di Rubbianetta, subito al di là del Rio Valsoglia, che nel Settecento, già rettificato e arginato, costituiva il confine dei territori demaniali gestiti da La Mandria. Costruita per la gestione dei prati pascoli irrigui e non per i cavalli, in epoca marchesale venne adibita all'allevamento bovino. Al di là della strada una tettoia recente, ora ricovero cavalli, nasce nel dopoguerra come impianto all'avanguardia per la produzione di foraggi (farina d'erba). Più recentemente l'Ente Parco ha destinato la cascina alle attività ippiche adattandola a scuderia e fienile. E' centro di riproduzione del Cavallo Agricolo Italiano - TPR, l'unica razza da tiro italiana autoctona.

Comune: Druento (TO) | Regione: Piemonte
Cascina Vittoria
Cascina Vittoria