Logo del ParcoLogo del ParcoLogo del Parco
Condividi
Home » Mandria » Guida alla Visita

Proposte sportive

 

Negli ultimi anni è andato crescendo l'impegno dell'Ente parco per promuovere la pratica sportiva all'interno delle aree protette gestite e si sono moltiplicate le iniziative dedicate ai podisti, a chi pratica corsa campestre nonché agli appassionati di nordic e fit walking.

Grazie alla collaborazione con l'Associazione "Centro di Allenamento La Mandria" sono stati realizzati nel Parco La Mandria, con partenza dall'ingresso Ponte Verde e fruibili liberamente, tre circuiti permanenti misurati e segnalati di 4, 10 e 15 km, un circuito permanente (stagionale) di cross presso il Borgo Castello ed è stata progettata una pista di allenamento in erba, primo ed unico esempio in Europa. In cantiere un circuito per la marcia con le sue varie declinazioni (sportiva, fitwalking e nordic walking).

Un analogo progetto di circuito permanente per podisti è stato ipotizzato e allestito nel Parco naturale di Stupinigi, in collaborazione con MondoJuve e Sportland. A breve un secondo verrà attivato.

Nel marzo 2019 il Parco La Mandria ha ospitato la Festa del Cross, il Campionato italiano assoluto di corsa campestre, evento che ha coinvolto 2.700 atleti, record per un campionato nazionale che ha favorevolmente impressionato concorrenti, pubblico, tecnici e dirigenti, tanto da porre le basi per la candidatura del Parco quale sede dei ventottesimi Campionati Europei di Corsa Campestre nel 2021. Ottenuta l'assegnazione, la pandemia ha però portato a uno slittamento per dicembre 2022. Studiato un percorso quantomai spettacolare ed impegnativo che diffonderà le immagini della Mandria nel mondo.

Previsti i raduni della Nazionale italiana di corsa campestre sul percorso permanente di Borgo Castello - Area Maura Viceconte che, con ogni probabilità, sarà teatro anche della prima edizione degli Europei riservati alle categorie master e, si spera, della finale provinciale degli Studenteschi.

Sempre con il condizionale per via dell'emergenza sanitaria, ci si prepara ad ospitare alcuni fra i più forti specialisti europei di lunghe distanze e contatti sono avviati con campioni africani, ai quali si affiancheranno alcuni fra i migliori Azzurri.

Nel 2019 è nata la "Rotte Reali-La Mandria", gemellata con la StraCandiolo nell'obiettivo di massimizzare la raccolta fondi a sostegno della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro e dell'Istituto di Candiolo. Nella stessa giornata della "Rotte Reali-La Mandria" sono sfilate nel Parco una sessantina di carrozze storiche con equipaggi in costume d'epoca grazie al Concorso internazionale Attacchi di Tradizione, giunto ormai alla sesta edizione (nel 2020 annullato causa emergenza pandemia).

Ad agosto dello stesso anno, un altro evento di rilevanza internazionale ha riguardato gli European Masters Games che, per le gare no-stadia, hanno scelto questo territorio coinvolgendo la Reggia di Venaria e il Parco La Mandria.

Un paio di mesi dopo è nata la Mandrialonga che, dalla Reggia di Venaria, attraverso i Giardini, il Parco La Mandria, l'apertura per la prima volta dell'ex pista di collaudo Fiat (sito fino a quel punto mai aperto al pubblico per riservatezza industriale) e conclusione al Ponte del diavolo di Lanzo Torinese (area nell'ambito dell'Ente di gestione dei Parchi) con la polentata finale dopo ben 25 chilometri.

Non la si è potuta ripetere nel 2020 per via delle limitazioni connesse alla pandemia, ma si è trasformata in Mandriacurta, tutta all'interno dell'area cintata della Mandria.

E' poi nata un'idea quantomai affascinante che dovrebbe portare alla nascita di un evento internazionale di triathlon dalla bellezza inaudita, tanto da superare le normali lungaggini e divenire, sin da subito, prova di Coppa Europa. Ovviamente verrà anticipato, nei periodi precedenti, da test-event che coinvolgeranno sia le categorie giovanili che masters.

A marzo 2020 sarebbe dovuta iniziare l'avventura Parkrun con appuntamenti ogni sabato mattina per correre 5 chilometri certificati.
Si tratta di un circuito che coinvolge oltre 2.500 parchi nel mondo, in particolare sviluppato nei paesi anglosassoni. La Mandria Parkrun è il primo in Piemonte. Fermi anche qui causa Covid, appena ci sarà il via
libera si darà attuazione.

In cantiere anche una serie di conferenze, seminari e presentazioni di libri con la partecipazione di illustri personaggi del mondo sportivo.

Grazie ad un finanziamento europeo per il Progetto Alcotra NAT.SENS - NATURALMENTE A SPASSO CON I SENSI è stato realizzato nel Parco La Mandria, presso cascina Brero, il percorso sensoriale barefooting "La foresta in punta di piedi", ed è stato completato il recupero della vicina cascina Rampa, presso l'ingresso Tre Cancelli, destinata a supporto dei fruitori del percorso sensoriale e in generale a servizi per gli sportivi (docce, spogliatoi…) e punto ristoro, apertura al pubblico prevista da marzo 2021

Per tutti gli amanti del running gli appuntamenti dedicati sono:

PARCO LA MANDRIA

  • nel periodo estivo, ogni lunedì sera alle ore 20 con facoltativo pasta party finale presso cascina Prato Pascolo (obbligatoria la prenotazione sia per la corsa che per la cena - Punto info 011/4993381). Partenza da Ponte Verde;
  • ogni sabato mattina, per l'intero arco dell'anno, alle ore 6.30 (puntuali o troverete in cancello chiuso!) si tengono le camminate/corse a passo libero. Partenza da cascina Brero;
  • molti altri gli appuntamenti ed eventi
PER CONOSCERLI CONSULTATE LA SEZIONE INIZIATIVE DEL SITO!

 


 


(foto di Archivio Ente Parco)
Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?Invia segnalazione