Logo del ParcoLogo del ParcoLogo del Parco
Condividi
Home » Mandria

Guida alla Visita

Nel Parco in ogni stagione dell'anno si possono ammirare scenari diversi e svolgere varie attività. La tarda primavera e l'estate sono i mesi della fioritura, l'autunno è il periodo del bramito del cervo e dei viali che si accendono di colori, in inverno i sentieri restano agevoli pur se innevati e si ammirano le vicine montagne ammantate di bianco.

L'ingresso al parco può avvenire liberamente, negli orari di apertura e con le modalità che trovate in questa sezione.

Per conoscere questo grande territorio che ha come nucleo il più grande Parco cintato d'Italia e tra i più grandi in Europa, occorre almeno un'intera giornata, o ancor meglio un soggiorno di un paio di giorni per fruire dei molti servizi offerti (escursioni guidate, Centri visita, Cascine interne) e visitare i siti museali (la Reggia e il Castello della Mandria).

I percorsi aperti al pubblico sono oltre 40 Km (vedi mappa), per questo per una visita completa sono disponibili biciclette a noleggio, cavalli e carrozze, e anche un trenino turistico. La visita accompagnata da guide del parco, sia in orari diurni che serali, è il modo ideale per venire a contatto con la natura e conoscerne i delicati meccanismi, lasciandosi emozionare da ambienti ancora selvaggi ove la fruizione è normalmente interdetta al pubblico. Per i fotografi naturalisti sono inoltre disponibili appositi capanni di avvistamento.

Proposte di visita specifiche e progetti di educazione ambientale sono in programma per gruppi scolatici.

Per chi ama praticare sport outdoor, La Mandria è davvero un luogo ideale, con lunghi percorsi immersi nel verde, circuiti misurati e numerose proposte di attività.

In questa sezione è possibile trovare le informazioni utili per organizzare la tua visita a La Mandria, e l'ufficio turistico è a disposizione per chiarimenti, a presto!